Daniela Vasarri e il suo fiore d’autore


Daniela Vasarri presenta

“Guarda avanti”

Sinossi

Un saporoso miscuglio di leggerezza e sostanza, dove il presente si intreccia ai ricordi in una sequenza di immagini e profumi, nostalgie e rimorsi; dove infine trionfa la vita, sublime e ineluttabile, nella grandezza delle piccole cose.
La vicenda ruota intorno a Elisabetta, eroina insolita, esuberante e coraggiosa che, nel corso della sua vita, annota le proprie esperienze tra le pagine di un quaderno verde lasciato in eredità all’amatissimo figlio Andrea, il quale lo leggerà trent’anni dopo la sua stesura mentre, in ospedale, attende la nascita del suo primogenito. Sfogliando il quaderno incontra la sua mamma quando si affaccia a nuova vita dopo la separazione, soffre con lei per i rapporti tesi con la sua famiglia, sorride ai primi approcci del padre. E man mano che Elisabetta narra, Andrea ritorna con la memoria ai giorni vissuti con lei, alle sue carezze, alle sue parole non dette e riscopre nel profondo del suo cuore sentimenti e sensazioni già vissute.
Daniela Vasarri, da un lato, con appassionata devozione e tenerissimo affetto, esplora le sfumature più intime dell’amore materno, dall’altro con voce ferma recupera il valore della memoria familiare.
Un romanzo che lascia il segno.

Link all’acquisto Di “Guarda avanti” edito da Giovane Holden Edizioni

Il fiore d’autore di Daniela Vasarri è: Il Tulipano.

Vuoi entrare a fare parte anche tu del “Giardino di Verba Spinosa”? È semplice! Leggi QUI il regolamento. #coltiviamolascrittura

Daniela Vasarri scrive:

“È un bulbo bruttino e spesso piccolo, se ne sta nascosto per mesi per dare vita poi, d’improvviso, ad uno stelo diritto ma flessibile che sorregge un fiore accogliente nella forma eppur riservato.E’ semplice e luminoso come vorrei fosse sempre la mia vita.
“Guarda avanti” è un romanzo d’amore che ha del miracoloso, quello di una donna che lascerà al proprio figlio un diario sincero e inaspettato da parte di un genitoreproprio perché rivelatore della propria storia d’amore con suo padre, uomo con un passato segnato da un divorzio tumultuoso.”