Taggato: poeti

Scrivere è (anche) una questione ambientale? [#NaturalmentePoesia]

Scrivere è (anche) una questione ambientale? Per “Naturalmente Poesia” lo è, eccome. Chi mi segue sa che amo scrivere, ma la poesia, a onor del vero, per me è qualcosa di più; è qualcosa che merita di essere scoperto. La poesia avvolge e coinvolge non solo chi la scrive ma anche chi la legge. L’arte poetica è in continuo divenire, muta come il tempo, come le stagioni. Per questo può essere di chiunque, anche vostra. Mi riferisco a quelle persone che leggeranno questo post. E se per caso penseranno, inaspettatamente, di ritrovarvisi in una sola parola, ne sarò felice. Perché...

Naturalmente Poesia: l’arte poetica in difesa dell’ambiente

Naturalmente Poesia è un progetto di sensibilizzazione nei confronti dell’ambiente, in particolare della fauna. L’intento di Verba Spinosa è di coinvolgere alcuni poeti e scrittori in un’iniziativa benefica che mi sta molto a cuore. Come? Ciascun autore potrà scrivere una poesia o un pensiero a tema, dedicata a uno degli animali in via d’estinzione che andrà scelto tra quelli presenti nella tabella e ancora disponibili. Una volta ricevuti i pensieri e le poesie dei partecipanti, sarà pubblicato, in self publishing, un green-ebook di Autori Vari, che sarà pubblicato su Amazon. Gli autori saranno aggiornati sul numero di copie vendute e...

Spiragli

Spiragli [Recensione]: incantesimo tra lettore e poeta

Oggi per la rubrica recensioneinFiore vi parlo della nuova silloge poetica Spiragli di Emanuele Martinuzzi (Ensemble Edizioni). Siete curiosi di sapere quante margherite ho assegnato all’Opera e quali sono state le mie impressioni? Seguitemi, perché in questa raccolta di poesie ci sono una serie di aspetti interessanti che voglio condividere con voi. Parola di ‒ non più tanto giovane ‒ marmotta. Spriagli (Poesie) di Emanuele Martinuzzi: il poeta dell’incertezza, l’artista delle Luci e delle ombre Recensione a cura di Marina Atzori Voglio iniziare col dirvi che, in Spiragli, l’arte di scrivere poesie si rivela come una sintesi perfetta di immagini bucoliche...