Scrivere è una questione spinosa: il nuovo blog di Marina Atzori

Scrivere è una questione spinosa?

scrivere

 

Perché ho deciso di chiamare il mio nuovo blog Verba Spinosa? Ve lo spiego subito. Entrambi i vocaboli derivano dal latino. Sono i rispettivi plurali di verbum che significa parola, mentre spinosus sta per spinoso.

Tutto è nato da una domanda che mi sono posta spesso durante il mio percorso da autrice e alla quale non è stato semplice dare una risposta.

Scrivere è una questione spinosa?

Ho voluto provarci lo stesso, facendo appello a tutta l’esperienza acquisita in quattro di scrittura e pubblicazioni (quattro libri con una casa editrice seria e accreditata come EEEbook edizioni, più tre autopubblicazioni).

A distanza di tempo, dopo mille milioni difficoltà, mi sono detta: è vero, è così! Scrivere rispecchia esattamente la molteplicità di concetti espressi dall’aggettivo “spinoso” e non solo… scrivere è una ‘roba’ non per tutti, vale a dire che scrivere richiede due palle più quadrate del cubo di Rubik.

Scrivere è un po’ come scalare una montagna a mani nude, come farsi a piedi 10km sotto il sole perché sei rimasto senza benzina. Insomma, scrivere è una specie di impresa ardua, articolata, ispida, ostica, complicata, spinosa. Scrivere è una questione spinosissima, soprattutto se a un certo punto si decide di trasformarlo in una professione Perciò, non potevo scegliere un nome migliore per questa nuova avventura da blogger.

Nei miei articoli “spinosi” parlerò di libri e di arte.

Intanto, mi preme moltissimo, in questa pagina di presentazione, ringraziare TUTTI (e siete stati davvero tanti) quelli che mi hanno supportata e perché no, sopportata, su ANEMOS (blog d’esordio). A breve sarò chiuso, perché mi dedicherò completamente, anima e core, aVerba Spinosa.

scrivere

È stato proprio grazie al vostro affetto, ai vostri commenti e alle condivisioni, che ho potuto realizzare uno spazio più ricco, e spero anche più professionale.

Tanto per rompere il ghiaccio, vi invito a una prima riflessione:

scrivere, secondo voi, è per tutti?

Certo che lo è, con qualche asterisco…

Mi spiego. Ognuno di noi può mettere giù qualche riga e pensare di realizzare qualcosa che possa somigliare lontanamente a un libro.

Dietro l’intenzione di scrivere un libro ci dovrebbe essere un progetto. un progetto che meriti di essere proposto a un pubblico di lettori più vasto di parenti e amici.

Non è detto che tutti siano pronti a scrivere un libro. Non è detto, soprattutto, che si possiedano i mezzi giusti per scriverlo. Che cosa vi ha spinti a scrivere? Il motivo, per esempio, è importantissimo. C’è differenza tra chi lo fa per gioco o per “semplice” sfogo emotivo, e chi decide di farlo sul serio preché vorrebbe arrivare a essere letto e apprezzato al di fuori della propria cerchia di conoscenti.

L’artista, d’altronde, è colui che comunica emozioni a un pubblico.

La capacità di arrivare al lettore non è di tutti. È il talento (innato) dell’artista a fare in modo che scatti la magia. E quest’ultimo non sempre c’è, o per meglio dire, non sempre si è disposti a modellarlo per farlo crescere o evolvere. Purtroppo, nella maggior parte dei casi, l’autore si chiude nel suo guscio pensando di essere arrivato. Invece il talento è solo il punto di partenza, poi ci vuole tecnica e anche stile.

Ma di questo e anche di altre “questioni spinose” ne parlerò prossimamente.

Ancora una cosa:Verba Spinosa sarà anche uno spazio a disposizione degli artisti e i lettori, non solo per gli scrittori. I vostri dubbi, le vostre opinioni, i vostri libri, la vostra arte saranno più che benvenuti!

scrivere

Vi aspetto…

 

Nel frattempo vi lascio a un estratto di uno dei miei autori preferiti. Non potevo non prendere spunto da lui. Anche perché di spine se ne intendeva parecchio…

“È una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti i sogni perché uno di loro non si è realizzato, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito.”
(Antoine de Saint-Exupéry)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scrivere è una questione spinosa: il nuovo blog di Marina Atzori * VERBA SPINOSA