Rosa rossa


La Rosa Rossa

RossaAn

Una leggenda narra che le rose diventarono rosse perché la dea Venere vi ci inciampò sopra e pungendosi colorò col suo sangue le rose. Chi regala e chi riceve una rosa rossa dimostra amore e passione. Originaria dell’Europa e dell’Asia, la Rosa può raggiungere diversi metri di altezza. Rose rosse e bianche insieme significano Unità. Rose rosse e gialle insieme significano solidarietà. Dal 1656, in Sardegna, vengono sparsi petali di rosa a tappeto lungo il percorso del Cocchio Sacro in processione in occasione della “Festa di Sant’Efisio”. Il Santo martire salvò Cagliari da un’epidemia di peste. Sa ramadura o Infiorata è tra gli eventi religiosi e folkloristici più sentiti in terra sarda. Nell’isola, i petali di rosa erano e sono tra i simboli della tradizione anche durante il sacramento del matrimonio, essi venivano e vengono sparsi, sul capo degli sposi come rito augurale per un’unione coniugale che duri a lungo nel tempo. In Italia, ancora oggi, vengono lanciati, insieme o al posto del classico riso, ai novelli sposi, dagli invitati, una volta usciti dalla Chiesa. I petali, in questo caso simboleggiano felicità e prosperità.

Autori Rosa Rossa

“Il Cavaliere di Fuoco” di Renata Morbidelli.