Ciro il pulcino

Ciro il pulcino e il mistero del Lago Pungente


Ciro il pulcino

Ciro

Genere: Narrativa per bambini/ animali/ fattoria (8-11 anni)

Autore: Marina Atzori

Versione: ebook

Acquistabile su Amazon

disponibile in versione ebook e cartacea

CIRO IL PULCINO e il mistero del Lago Pungente

Trama

Ciro è un pulcino che sogna di fare il contadino dal momento in cui ha messo le zampe e la testa fuori dal guscio del suo uovo. Il piccolo pennuto vive nella sua fattoria, Becco Arancione, ha una passione notevole per le confetture ai frutti di bosco e odia le lumache ghiotte di basilico.

Il suo fazzoletto di terra prevede molta fatica, ma lui, nonostante sia piccolo e rotondo come una pallina da tennis, lavora senza mai stancarsi, proprio come un vero contadino.

Purtroppo, il maltempo scombinerà i suoi piani di raccolta. A quel punto, il piccolo Ciro dovrà tirarsi fuori dai guai e cercare di risollevare le sorti della sua tenuta.

Durante il tragitto verso Bosco Acerbo andrà incontro a una serie di pericoli, conoscerà alcuni personaggi buoni e altri cattivi, tra cui un rospo, tre ricci e un’aquila reale.

Il piccolo Ciro imparerà presto, da chi e da cosa dovrà difendersi.

Ma non è tutto, si troverà di fronte a un piccolo mondo, simile al suo, fatto di lucciole e grilli, che gli aprirà gli occhi. Qualcuno di molto speciale lo aiuterà a scoprire il mistero del Lago Pungente proprio mentre sembrava aver perso le speranze di tornare a casa.

La prima recensione di Francesco (cliente amazon)

Questo racconto dovrebbe essere una favola, ma come le altre cose che scrive Marina, diventa una storia di vita. Ciro è un po tutti noi, un essere all’apparenza fragile ma con la determinazione a superare le tragedie grandi e piccole che la vita ci mette davanti.
Con la sua generosità, intraprendenza e solidarietà, il nostro piccolo “palla di pelo giallo” crea intorno a sé un nucleo di amici fidati. Una bella storia da leggere ai bambini, perché capiscano che aiutare il prossimo vuol dire aiutare se stessi, non fosse altro che per semplice soddisfazione personale e che non bisogna arrendersi mai. Un raggio di sole lo si trova sempre, Ciro in fondo lo ha trovato in una soffitta.
Complimenti Marina, lo consiglio.