Il volo del soffione

Il volo del soffione di Mirella Morelli

Il volo del soffione

di Mirella Morelli

Il volo del soffione

Titolo: Il volo del soffione

Autrice: Mirella Morelli

Genere: Narrativa

CE: Carmignani Editrice

Link all’acquisto

Per la rubrica #presentailtuolibrosuVerbaSipnosa oggi ho il piacere di ospitare l’autrice Mirella Morelli e di presentarvi la sua prima pubblicazione: Il volo del soffione (Carmignani Editrice).

Biografia dell’autrice:

Mirella Morelli è nata a Venafro, nel Molise, ma da anni vive a Fabriano, nelle Marche. Laureata in Scienze Politiche, è impiegata amministrativa in un’azienda sanitaria, è sposata e madre di due figli. Alcuni suoi racconti e poesie sono inclusi in antologie (Grande come la terra, 2015; Veglia, 2016), ma Il volo del soffione rappresenta il suo esordio letterario individuale. Fa parte dello staff di Cultura al femminile, sito letterario per il quale recensisce libri di poesia e non solo; da qualche anno è giurata per la Sezione Poesia del Premio Nazionale di Narrativa e Poesia “Città di Fabriano”.

Descrizione di “Il volo del soffione”

“In questo libro ascoltiamo la natura, e talvolta persino gli astri. Ascoltiamo proprio ciò che ignoriamo: piccoli insetti, uccelli e animali, come protagonisti di un mondo meraviglioso e muto, che nella favola si evolve acquistando laparola. E tutto attraverso il volo di un intrepido soffione e dell’unico filo conduttore rappresentato dal semino errante, emblema di conoscenza e libertà, che attraverso la libertà stessa acquisisce conoscenza. Dieci episodi scandiscono questo viaggio, dieci piccole storie in forma di favola che illuminano un unico racconto” (dalla Prefazione di Giuseppe Pellegrino).

Commento a cura di Raffaella Fiorucci:

“Ecco, un regalo, questa bella favola… che tanto favola, non è.
Un viaggio paradossale tra gli anfratti della natura, dove si vanno ad incontrare tutte le fragilità, le paure, i sogni dell’essere umano, con un invito intrinseco ad una riflessione… ad una speranza per trovare il coraggio di essere felici… Complimenti…”

 

 

Presenta anche tu il tuo libro su Verba Spinosa: scrivimi!

#coltiviamolascrittura

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*