Il fiore d’autore di Claudio Oliva

Presentazione di “Il  sogno segreto di Zekharia Blum”

di Claudio Oliva

OLIVA1

Zekharia Blum, nato nel 1930, di modestissime origini, riesce a costruire una discreta fortuna finanziaria, sempre operando con grande onestà e offrendo lavoro a persone bisognose. Intanto, si costruisce una famiglia e insegna ai suoi figli la serietà nel lavoro, l’altruismo e la generosità. Quando nasce il nipotino Mykhael, però, Zekharia muore d’infarto e il suo più grande desiderio, quello di trasmettere le sue conoscenze al nipotino, come suo nonno aveva fatto con lui, rimane inesaudito.
“Qualcuno”, però, non soltanto troverà il modo di esaudire Zek, che entrerà in modo molto singolare in contatto col nipote Mykhael ormai dodicenne, ma anche di portare aiuto a una coppia che soffre per la perdita di un figlio.
Questo romanzo, che piacerà ai ragazzi, ma di certo anche agli adulti, lascia ai lettori un insegnamento morale, insieme ad un messaggio di ottimismo e di speranza.

Link all’acquisto di “Il sogno segreto di Zekharia Bloom” edito da Edizioni Esordienti Ebook

Il fiore d’autore di Claudio Oliva è: Il Glicine

Vuoi entrare a fare parte anche tu del “Giardino di Anemos”? È semplice! Leggi QUI il regolamento. #coltiviamolascrittura

L’autore scrive:

glicine1“Il fiore che scelgo e che è da sempre uno dei miei preferiti è il glicine. Dolce, attira le laboriose api in primavera rendendosi così utile (glikis in greco significa dolce) e spande il suo profumo anche a molti metri di distanza. I grappoli floreali penduli pare si inchinino a rendere omaggio e mostrare rispetto verso colui che li osserva. Queste caratteristiche mi portano a preferirlo ad altri fiori. Il fiore del glicine rivela disponibilità e amicizia verso gli altri.”

Leggi anche la mia recensione a “Il sogno segreto di Zekharia Blum”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*